X PER GARANTIRTI UNA MIGLIORE ESPERIENZA DI NAVIGAZIONE QUESTO SITO UTILIZZA I COOKIES SCOPRI L'INFORMATIVA SUI COOKIES
Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per offrirti il miglior servizio possibile. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla nostra Cookie Policy
cerca

PRATICHE EDILIZIE

L'esperienza maturata ci permette di dare una nostra proposta strutturale innovativa ad interventi di nuova edilizia residenziale, di restauro o di ristrutturazione. Nel panorama edilizio e normativo italiano, ad esempio, hanno ancora...
Eseguiamo lavori con importi corrispondenti ai seguenti livelli
Livello E
fino a €10.000
Livello D
da €10.000 a €100.000
Livello C
da €100.000 a €250.000
Livello B
da €250.000 a €500.000
Livello A
oltre €500.000
Carla Arzuffi, ingegnere edile e libero professionista, dal 2010 opera nel settore edile come consulente, direttore tecnico, certificatore energetico e professionista antincendio. L’esperienza maturata nel settore le consente di...
Soddisfazione media clienti
Ottimo
Numero recensioni
3
Eseguiamo lavori con importi corrispondenti ai seguenti livelli
Livello E
fino a €10.000
Livello D
da €10.000 a €100.000
Livello C
da €100.000 a €250.000
Livello B
da €250.000 a €500.000
Livello A
oltre €500.000
Laureato in architettura nel 1999 al Politecnico di Milano. Dal 1999 al 2011 ho lavorato presso lo studio Caravatti e Crippa di Monza, occupandomi di recupero e riqualificazione di edifici nei centri storici di Monza e provincia,...
Soddisfazione media clienti
Ottimo
Numero recensioni
2
Eseguiamo lavori con importi corrispondenti ai seguenti livelli
Livello E
fino a €10.000
Livello D
da €10.000 a €100.000
Livello C
da €100.000 a €250.000
Livello B
da €250.000 a €500.000
Livello A
oltre €500.000
Luciano Laverda è nato a Milano nel 1952, laureato in Architettura al Politecnico di Milano con votazione 100/100 e lode. Nel 1979 ha conseguito l’abilitazione alla professione; è iscritto all’Ordine degli...
Soddisfazione media clienti
Ottimo
Numero recensioni
2
Eseguiamo lavori con importi corrispondenti ai seguenti livelli
Livello E
fino a €10.000
Livello D
da €10.000 a €100.000
Livello C
da €100.000 a €250.000
Livello B
da €250.000 a €500.000
Livello A
oltre €500.000
Laureata nel 2000 presso la facoltà di Architettura del Politecnico di Milano, ho intrapreso la mia attività di libero professionista collaborando con studi integrati di architettura e ingegneria strutturale prevalentemente...
Soddisfazione media clienti
Ottimo
Numero recensioni
2
Eseguiamo lavori con importi corrispondenti ai seguenti livelli
Livello E
fino a €10.000
Livello D
da €10.000 a €100.000
Livello C
da €100.000 a €250.000
Livello B
da €250.000 a €500.000
Livello A
oltre €500.000
lo studio tecnico ERBA è attivo sul territorio di Monza e la Brianza da quasi cent’anni. Fondato dal Dott. Ing. Arch. Umberto CORBETTA negli anni ’40, l’attività viene poi rilevata e proseguita dal Geom....
Soddisfazione media clienti
Ottimo
Numero recensioni
1
Eseguiamo lavori con importi corrispondenti ai seguenti livelli
Livello E
fino a €10.000
Livello D
da €10.000 a €100.000
Livello C
da €100.000 a €250.000
Livello B
da €250.000 a €500.000
Livello A
oltre €500.000
PRATICHE EDILIZIE
L’intervento da eseguire su un immobile, deve essere presentato o  segnalato, al Comune in cui l'edificio è collocato. Deve seguire questa modalità ogni tipo d’intervento che implichi una minima trasformazione, tranne gli interventi di edilizia libera come l’imbiancatura della casa. Per eseguire i lavori della propria casa è consigliabile rivolgersi ad un tecnico abilitato (architetto, ingegnere o geometra). Egli sarà responsabile della preparazione delle pratiche edilizie appropriate per il tipo di intervento. In Italia l’autonomia legislativa consente di trovare normative diverse in Regioni e comuni differenti.
Un passo importante è stato fatto recentemente verso un'uniformità delle procedure a livello nazionale con la pubblicazione dei modelli standard per Permesso di Costruire e Scia. Tuttavia molto  dovrà essere ancora fatto per rendere più semplici le pratiche edilizie. Il testo unico di riferimento per le pratiche edilizie è il Testo Unico dell'Edilizia, il d.p.r.380/2001. Il testo unico permette di identificare quale pratica predisporre per i lavori che si intendono eseguire. In particolare l'art. 3, suddivide gli interventi edilizi in: manutenzione ordinaria, manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo, ristrutturazione edilizia, nuova costruzione e ristrutturazione urbanistica.  I tecnici iscritti in questa categoria sono tutti abilitati. Le pratiche edilizie possono essere utilizzate per ottenere il permesso per la realizzazione di una nuova  costruzione.  Oppure per la ristrutturazione o recupero di un edificio esistente.